23 febbraio 2013

Gemelli bietole e patate

C'è chi mi prende in giro sostenendo che sono l'unica sopravvissuta al mondo che compra ancora riviste di cucina ma detto da uno che non riesce a leggere un e-book può risultare surreale. 
Io amo le riviste di cucina quanto amo i libri e vi assicuro che li amo davvero tanto.
Durante la mia vita universitaria, ho spazzolato tutti i miei risparmi in libri e di certo non erano libri di economia!!! 
Forse per questo sto soffrendo a vederli tutti inscatolati e non consultabili ma, dopo il trasloco, non abbiamo ancora comprato quella tanto desiderata libreria e così sono ancora tutti lì ammassati ed io evito quell'angolo per non farmi assalire dal nervosismo.
Ma basta con le lamentele! 
La ricetta di oggi è molto semplice e fa il suo effetto; certo non è leggerissima ma in una giornata fredda può essere apprezzata. 
Ho praticamente scopiazzato dal sito della Buitoni la ricetta in versione trofiette, ma adesso non ritrovo più l'originale sul sito che vi consiglio per tante ricettine semplici e veloci. 

Tempo necessario: 30 minuti
Ingredienti per 6 persone:
1/2 cipolla
3 cucchiai olio EVO
450 g gemelli
450g  bieta
1 spicchio di aglio
4 patate medio piccole già bollite in acqua salata
sale
peperoncino
165 g crescenza
parmigiano grattugiato
Colonna sonora: Moltheni - Corallo

Tritiamo grossolanamente le cipolle e soffriggiamole insieme all'olio e l'aglio intero.
Dopo qualche minuto aggiungiamo la bieta tagliuzzata al soffritto e facciamola stufare aggiungendo pian piano dell'acqua per almeno 15 minuti. 
A metà cottura condiamo con sale e pepe in base alle nostre preferenze. 
Quando le biete saranno pronte, aggiungiamo le patate tagliate a dadini già cotte. 
Solo qualche minuto prima di servire aggiungiamo anche la crescenza a grossi pezzi e mantechiamo con la pasta. 
Vista anche la grossa quantità di patate, per 6 persone bastano 450 g di pasta se no rischiamo veramente di creare un piatto bomba. 
Su ogni piatto dobbiamo infine spolverare un'abbondante grattugiata di parmigiano.
E adesso torno a leggere la mia ultima rivista, comprata stamattina per colmare un grande vuoto di questo weekend s"elettivo".
E speriamo che sia il momento giusto per il cambiamento!!

Con questa ricetta partecipo al Giveaway di La cucina di Any:

 

Alla prossima.

M.





16 commenti:

  1. che sei un capolavoro!

    RispondiElimina
  2. io amo, come te, la carta stampata. Poi certo leggo molto anche in rete ma è proprio tutta un'altra cosa per me.
    Ottima questa pasta, mi piace moltissimo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì...l'odore di un libro nuovo è buono quasi quanto un piatto appena preparato!!

      Elimina
    2. Magda è l'inizio di una Nuova Era!!!

      Elimina
  3. Le riviste di cucina...sono come te , mi devo trattenere..è vero, in rete ci sono blog stupendi da sfogliare , ma la carta vince anche per me!
    E questo piattino? Non ho mai fatto la pasta con le patate, sembra buonissima!
    Incrociamo le dita per il cambiamento, a presto ! :)

    RispondiElimina
  4. davvero un bel piatto!!!! brava!!!!

    RispondiElimina
  5. presente! Io alle riviste di cucina non posso proprio fare a meno!!!!!!!
    Ottimo piatto, davvero completo e buonissimo

    RispondiElimina
  6. Ciao Magda sono una tua nuova follower complimenti per il blog, mi piace molto così come la tua ricetta! Se ti va di ricambiare mi trovi su cocomerorosso.blogspot.it, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao..piacere di conoscerti...corro a fare un salto da te!!

      Elimina
  7. Ciao, passa a trovarmi, ci sono dei premi per te. :)
    http://semivaniglia.blogspot.it/2013/03/quanti-premi.html
    floriana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Floriana per i premi!!
      Non vedo l'ora di "sfogliare" le tue ricette...

      Elimina
  8. Grazie per essere passata da me e per aver partecipato al mio giveaway con questa ricetta cosi buona! Mi unisco anch'io ai tuoi lettori, alla prossima!

    RispondiElimina
  9. Che piatto appetitoso!
    Ti ho indicato come blog ispiratore! Spero ti faccia piacere. Ciao, Hoda
    http://spaziodihoda.blogspot.it/2013/04/e-due-very-inspiring-blogger-award.html

    RispondiElimina

Dimmi che ne pensi...