21 novembre 2017

Zuppa di pollo al curry

Non mi fermo spesso a guardare alle cose che ho ottenuto, ma, in periodi particolarmente riflessivi, mi viene da pensare che le cose potevano andare diversamente. 
Le cose possono non essere come le volevo, ma di certo avrebbero potuto essere molto peggio. 
In queste giornate, programmo i miei menù e ne cambio gli ingredienti fino a quando non mi sembra di aver trovato la quadra. 
E la cucina si riempe di odori, che sicuramente mi riportano altrove, ma, cosa più importante, mi riportano a me. 
Senza lo stress del lavoro, senza le 2000 domande sul futuro. 
Lì siamo solo io e la mia zuppa. 
Al massimo, salterà fuori un molisano voglioso di imparare, nella speranza di non finire a fare il  lavapiatti. 
Questo è successo con questa zuppa. 
E d'improvviso era di nuovo un cielo sereno, nonostante fuori dalla finestra fosse tutto grigio.

8 novembre 2017

Zuppa di patate e bietole

Ricordiamo sempre le nostre prime volte? 
Quante volte la prima volta è solo un brutto tentativo?  
E quante volte questo tentativo ci limita? E non ci permette di riprovare?  
Non parlo solo della cucina, capita molto spesso anche nella vita, e nella vita l'effetto e la paura di un secondo tentativo, fanno molti più danni che in cucina. 
Quindi oggi VI e MI do un compito. 
Facciamo qualcosa che ci siamo ripromessi di non riprovare mai più,  solo perché il primo tentativo era andato male. 
Chi lo sa che dopo queste nuove sensazioni,  non sia ancora più bello tornare al solito conosciuto. 
A quelle famose zone di comfort,  che tanto sono citate in negativo,  ma che tanto amiamo. 
Quello che in cucina potrebbe essere una buona zuppa, di quelle che le fai ogni giorno, quando iniziano le giornate fredde e l'unica cosa che può essere piacevole è stare al calduccio con la gente che ami. 

1 ottobre 2017

Scaloppine grigliate con crudo e parmigiano

Ho ricevuto in dono del parmigiano, di quelli original, che li compri dove puoi trovare il meglio. 
Io sono tra quelli che il parmigiano lo possono mangiare come aperitivo, pranzo, cena, spuntino, ogni scusa è buona. 
A pezzi, grattugiato, sulla pasta o senza. 
In genere, però, lo preferisco senza cotture, per non stravolgerne il gusto.
Questa volta ho voluto strafare, perché è così buono che davvero lo metterò dovunque ed ho trovato la ricetta giusta, in un vecchio volume della rivista Cucina Oro. 

19 agosto 2017

Midolline in crema di peperoni

Mi piacerebbe dirvi che in questi due mesi di assenza io non abbia mangiato. 
In stile, ho iniziato a digiunare ed è questo il motivo per cui non ho più scritto neanche un post.
E invece no!
Non solo ho cucinato di tutto e di più, ma ho anche mangiato senza pietà. 
A casa, al ristorante, in ferie, al lavoro. 
Ogni scusa è buona. 
Solo che il mio pc fa così tanto calore, che ho voluto allontanarlo il più possibile. 
Ma alla prima sensazione di speranza, sono qui a pubblicare una ricetta di inno alla frescura. 
Nell'attesa e nel desiderio di temperature fresche, il mio piatto di oggi.

6 maggio 2017

Insalatina con polpette

Inizia la stagione delle diete, quasi per tutti.
Se non siete tra questi, buon per voi.
Io ho già iniziato. 
Dopo una settimana in Sicilia ed un weekend lungo in Molise, abbiamo davvero sentito la necessità di iniziare a darci una regolata. 
Se no arriveremo alle vacanze estive in condizioni pietose.
Quindi partiamo con le insalate, che con una giusta dose di pane, possono essere un pasto veloce, ma completo. 
Preparando questa insalata prima di andare a lavoro, o anche il giorno prima, avremo un buon pasto a lavoro, senza cadere in tentazioni da fretta.