24 febbraio 2012

Insalata di Achille


L'insalata di Achille nasce da una piovosa giornata siciliana, con i ceci del cugino toscano e la caciotta del pastore di fiducia, per smaltire una lunga settimana di pizze e sfincioni.
La scelta è caduta su un piatto unico quindi no al pane e nessun altra aggiunta, solo l'insalata ed al massimo un po' di frutta subito dopo.
Il nome risulterà incomprensibile ai più, ed in fondo un po' lo è; diciamo che è dedicata ad un uomo, apparentemente di roccia, con un unico punto debole: il suo tallone, proprio come Achille.

Tempo necessario: 30 minuti
Ingredienti per 3 persone:
230 g ceci secchi
30 g pecorino stagionato grattugiato
70 g lattuga
2 cucchiai aceto balsamico
70 g caciottina
15 g olio EVO
sale
paprika piccante
Colonna sonora: Ludovico Einaudi - Stella del mattino

Iniziamo dicendo che ho preferito i ceci secchi perché dono non ancora assaggiato, e li ho cotti a vapore con 7 g di sale nell'acqua, ma potete usare anche dei ceci già pronti in scatola. 
Sicuramente risparmiate tempo ed evitate la notte di preparazione dei ceci in acqua.
Condiamo i ceci con il pecorino, il sale, l'olio e l'aceto balsamico, lasciandoli a riposare in questo condimento durante la preparazione del resto degli ingredienti.
Dopo aver lavato la lattuga, spezzettiamola nel fondo del piatto con un poco di sale.

Tritiamo con una grattugia a maglie larghe la caciotta; se è troppo morbida avrete qualche difficoltà ma perseverate perché è possibile.
La mia era fresca fresca direttamente dal produttore al consumatore e si vedeva bene!!!
Possiamo unire tutti gli ingredienti: mettiamo sulla lattuga i ceci, e sopra i ceci la caciotta grattugiata con un ultima spolverata di paprika piccante su tutto il piatto.
Il nostro Achille ha apprezzato pur non essendo di molte parole, chi non ha potuto mangiare la versione con i ceci ne ha avuta una a base di patate e le donne si son sentite sazie ma orgogliose di aver dato una mano allo smaltimento degli eccessi precedenti.
Con questa ricetta partecipo al contest:

Alla prossima.

M.

8 commenti:

  1. mi piacciono i ceci e questa insalata sarà davvero ottima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I ceci sono di certo i migliori, ma penso vada bene anche con qualche altro legume!!

      Elimina
    2. oh non c'è paragone, secondo me, tra i ceci in scatola e quelli secchi, anche io uso sempre questi ultimi. Sfincioni? che buoniiii però ci credo che se ne hai fatto scorpacciate poi ti sei data a un piatto risanatore :-) ottima la tua insalata!

      Elimina
    3. Sì Batù hai ragione, la differenza è netta ma purtroppo mi è capitato di usare quelli in scatola e devo ammettere che ormai in commercio se ne trovano anche di piuttosto naturali.
      Il paragone non si regge lo stesso, ma se proprio non si ha il tempo è un ottimo rimedio!
      Proprio così, pizze e sfincioni per una settimana e se ci riesco ne vedrete anche i risultati!!

      Elimina
  2. Mi ispira molto questa bella insalata, ottima proposta ottima per la remise en forme!!!
    Ti seguo e se ti fa piacere passa a trovarmi.
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che ti seguo, sei già tra i miei preferiti!!! Passo appena posso...

      Elimina
  3. grazie per aver partecipato!! carina l'idea del video .. una musica bellissima tra l'altro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! è un piacere per me partecipare!

      Elimina

Dimmi che ne pensi...